La funivia del SASS PORDOI si rifà l’abito!

La funivia del SASS PORDOI si rifà l’abito, tra alta tecnologia e panorami mozzafiato.

Grandi novità anche per l’impianto che sale sulla Terrazza delle Dolomiti.

Altre grandi novità in casa S.I.T.C. Spa (Società Incremento Turistico Canazei), anche al Passo Pordoi, dove la funivia SASS PORDOI, emblema dello sviluppo impiantistico della società di Canazei e della Val di Fassa turistica, a vent’anni dall’ultimo intervento di revisione tecnica che deve rispettare scadenze molto precise, saluta la nuova stagione invernale con due cabine nuove e di assoluto impatto anche visivo. Siamo in uno dei luoghi di massimo richiamo paesaggistico, nel cuore delle Dolomiti ladine e si è cercato quindi come ha dichiarato l’Amministratore Delegato e Vice Presidente della SITC, ing. Daniele Dezulian: “Di realizzare il miglior prodotto tecnico abbinato ad una cabina che garantisse un grande impatto visivo all’ospite visto lo scenario che il viaggio con questo impianto garantisce sia in salita che in discesa. Per questo sono state incaricate di questo restyling ben due aziende leader del settore come la Doppelmayr di Lana per la parte impiantistico-funiviaria e la ditta austriaca Carvatech per la costruzione delle nuove cabine. Le cabine hanno una capienza di 55 persone, per una portata/h di 770 persone/per ora”. Questo impianto motore dello sviluppo turistico della Val di Fassa, è nato grazie alla visione turistica e alla straordinaria volontà di Maria Piaz de Pavarin, anche conosciuta in ladino come la “Mare del Pordoi”. La funivia del Sass Pordoi si deve infatti a lei. Fu infatti costruita seguendo quella che era stata una sua caparbia e visionaria intuizione per quei tempi e fu inaugurata con lei a bordo, a Pasqua del 1963, creando un collegamento diretto tra il passo Pordoi e i 2950 m. del Sass Pordoi che rappresenta ancora oggi una delle imprese turistiche di maggior successo dell’intera vallata e gioiello in ambito alpino. Nell’estate appena trascorsa, grazie anche a condizioni meteo sempre ottime, la funivia ha trasportato più di 100.000 viaggiatori a godersi lo spettacolo unico della Terrazza delle Dolomiti.

Testo Virna Pierobon – Foto Anton Sessa

3044 Total Views 4 Views Today

3 responses on “La funivia del SASS PORDOI si rifà l’abito!

  1. Nicola ha detto:

    Una montagna bellissima e caratteristica, con un impianto strategico per la vista che ti porta a vedere! Amo quei posti.

  2. Nicola ha detto:

    L’impianto ad una sola campata è un qualcosa di fantastico relativamente al percorso che fa, una gran bella funivia… da sempre!

  3. mario ibelli "cinghiale vagabondo" ha detto:

    sono oltre venti anni che frequento questi luoghi d’inverno e d’estate in side car . Sono salito sulla terrazza 21 volte,spettacolo emozionante è dir poco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − uno =