Pochissima neve naturale, ma si scia alla grande in Val di Fassa

18.01.2017
|
0 Comments
|
piste

Ormai sono due mesi che sulle Dolomiti della Val di Fassa ed in generale sulle Alpi sud orientali, manca una bella e copiosa nevicata, visto anche le ultime nevicate quasi insignificanti. Quello che però stupisce gli appassionati delle Dolomiti, dello sci e dello snowboard, sono le fantastiche pista da sci preparate al Top in tutte le Ski Aree della Val di Fassa. Tutti gli uomini che lavorano dietro le quinte hanno fatto un lavoro fantastico e nonostante madre natura ha deciso di opporsi, dandoci soltanto temperature basse (ma per gli uomini della neve è sufficiente 🙂 ), le piste sono stupende e sono tutte aperte in tutte le Ski Aree della Val di Fassa.

E questo non lo diciamo soltanto noi, ma lo dicono i tanti sciatori che si stanno divertendo alla grande come Leonardo che non manca un inverno da tantissimi anni e trova particolarmente spettacolose le piste quest’anno con giornate soleggiate e panorami stupendi tra la Vulcano e la Volata, le due nuove super piste della Val di Fassa. Anche Stefano che ama particolarmente la Ski Area Catinaccio ci racconta di piste perfette e preparate alla perfezione.

Ma l’offerta di vacanza invernale non finisce qui, infatti si possono fare passeggiate nel fondovalle o nella Conca del Fuciade a Moena sempre bellissima o ancora ci si può immergere tra le calde acque della nuovissima e moderna QC Terme Dolomiti di Pozza di Fassa che ha aperto da Natale ed ha già accolto un numeroso pubblico entusiasta della struttura. Le giornate in Val di Fassa si possono poi concludere in uno dei tanti Ristoranti per gustare piatti tipi della zona e cucinati con passione e amore dai tanti Chef presenti in valle.

Insomma, i motivi per passare una settimana bianca in Val di Fassa ci sono, anche se la settimana è meno bianca delle aspettative, sicuramente queste saranno superate dalla bellezza delle nostre Dolomiti e dall’offerta turistica su tutti i fronti.

1800 Total Views 6 Views Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × cinque =